Il rispetto per chi lavora sul territorio con particolare riferimento alla figura dei fiduciari tecnici regionali e delle strutture tecniche regionali e dei tecnici di Società

21Set
  • Premi ed incentivi ai tecnici societari
  • Presenza dei Fiduciari tecnici nella Commissione tecnica nazionale e nei momenti di programmazione generale
  • Incentivare gli scambi tra regioni e favorire esperienze agonistiche e tecniche all’estero

 

Vogliamo un programma costruito dal basso e non imposto dall’alto: dai il tuo contributo, partecipa alla discussione scrivendo i tuoi consigli nei commenti qui sotto.

Un commento:

  1. mauro bolis 09/26/2016 at 22:27 - Reply

    ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *